I migliori centri di Fecondazione assistita

I migliori centri di fecondazione assistita

(ARTICOLO AGGIORNATO IL 28/2/2024)

Esistono dei centri di Fecondazione assistita migliori in assoluto? Quali sono?

 

Il numero dei centri di Fecondazione assistita si è moltiplicato negli ultimi decenni. La scelta diventa sempre più difficile  e complicata ma, come in tutte le cose, un’accurata selezione e una conoscenza approfondita di quello che andremo a fare, ci aiuteranno a  riconoscere quello migliore. 

 

Nell’articolo vedremo come scegliere il centro migliore a cui affidare il nostro sogno di diventare genitori. 

 

1.- I 5 aspetti da ricercare nei migliori centri di Fecondazione assistita.

 

  • Trattamento personalizzato verso il paziente:

La priorità principale da considerare nella scelta di un centro è l’attenzione personalizzata verso il paziente. Questo elemento garantisce l’instaurarsi di un rapporto fiduciario con il centro di PMA. Avere la certezza di poter contare su un supporto costante per risolvere dubbi e preoccupazioni è fondamentale, specialmente se ci si trova all’estero, lontani dalla propria città di residenza.”

 

  • Essere seguiti sempre dallo stesso medico ci da la certezza di non “essere un numero”:

È questo l’elemento discriminante che i migliori centri di fecondazione assistita considerano nella loro relazione con i pazienti. Anche se la comunicazione con i medici è una garanzia offerta da ogni centro, la conoscenza approfondita del paziente offre la possibilità di instaurare un rapporto speciale e personalizzato. La possibilità di fissare un appuntamento telefonico o via Skype con il proprio medico per risolvere ogni dubbio è ciò che tutti i pazienti desiderano quando iniziano un trattamento di fecondazione assistita.

 

  • Tecnologie all’avanguardia:

solo nei migliori centri di fecondazione assistita è possibile usufruire di tecnologie all’avanguardia e tecniche speciali per avere il massimo dal trattamento.

 

        • Time-lapse: incubatrice di nuova generazione con tecnica di time-lapse incorporata, in cui gli embrioni vengono visualizzati 24 su 24 per poter scegliere quello migliore da trasferire.

 

        • Tecnica Fertilechip o PICSI: tecniche di selezione degli spermatozoi che permettono di utilizzare solo quelli migliori.

 

        • Coltura a blastocisti: coltura prolungata degli embrioni fino al 5º giorno di sviluppo embrionale, in modo da poter scegliere l’embrione migliore da trasferire e quelli da vetrificare.

 

        • Laboratorio altamente qualificato.

 

  • Percentuali:

è cruciale che i centri di Fecondazione Assistita divulghino le loro percentuali di successo. Anche se ogni risultato dipende da diversi fattori, è fondamentale che il centro sia trasparente quando pubblica le proprie percentuali. Queste vengono calcolate considerando la tipologia di trattamento, se si utilizzano gameti freschi o congelati, se si tratta di gameti propri o donati, se si effettuano cicli singoli o cumulativi e se si include la Diagnosi Genetica Preimpianto.

 

  • Rapporto qualità prezzo:

i migliori centri di Fecondazione Assistita potrebbero offrire prezzi leggermente superiori alla media, ma è fondamentale valutare attentamente il rapporto qualità-prezzo di ciascun centro.

 

2.- Alcuni piccoli dettagli da tenere in conto quando parliamo di costi

Quando analizziamo i costi dei trattamenti presso un centro di PMA è necessario fare molta attenzione a due aspetti essenziali che fanno la differenza. 

 

  • Trasparenza nei costi:

tutti i migliori centri di Fecondazione assistita comunicano i loro costi in maniera ben chiara, soprattutto mettendo in evidenza cosa includono e cosa no.  Alcune domande che bisogna porre: qual è il costo definitivo? Cosa include? Sono inclusi i farmaci della donatrice? È inclusa la congelazione? E il transfer a blastocisti?

 

  • Garanzie:

altro aspetto che i migliori centri di fecondazione assistita devono mettere ben chiaro sono le garanzie. Alcune cliniche offrono garanzia di ovociti, altri di transfer a blastocisti, altre addirittura gravidanza o bimbo in braccio. 

3.- La Spagna e i migliori centri di Fecondazione assistita:

 

La Spagna è uno dei paesi pionieri nelle tecniche di Fecondazione assistita: tanto per trattamenti di Fecondazione omologa che  Fecondazione eterologa.

Per questo motivo è difficile dare una classifica dei migliori centri, tutto dipende da quanto detto nella prima parte dell’articolo. È però anche vero che la PMA sta diventando ormai un “business” e le offerte sono molto varie.

 

Il mio consiglio è sempre quello di fare una ricerca accurata e tra i vari centri consultati, scegliere quello che fin dal primo colloquio trasmette affidabilità. Rendersi conto dei tanti fattori che influiscono al momento di effettuare un trattamento, quello psicologico fra tutti. Il risultato positivo sono il biglietto da visita dei centri di PMA, bisogna sempre pensare che tutti i medici faranno il possibile per riuscire fin dal primo tentativo. Ma in un’offerta così vasta, bisogna saper trovare quello che fa la differenza.

 

Nessun centro di Fertilità può garantire la gravidanza (infatti parliamo sempre di rimborso nei casi in cui non ci si riesce). Se però rispondono agli aspetti di cui sopra, possiamo avere la certezza di essere in ottime mani e vicini alla realizzazione del nostro sogno di formare una famiglia.

 

 

Se pensi  che questo articolo possa essere di aiuto, ti invito a condividerlo per aiutarmi a diffondere informazioni utili in materia di Procreazione Medicalmente Assistita. 

 

Seguimi su Instagram

 

 
 
Angela Arlotta

arlotta.angela@gmail.com

Sono specialista nell'Assistenza al Paziente. Questo Blog è il mio progetto più personale e visionario, da cui metto a disposizione di tutti i miei seguaci, con grande rigore scientifico, le mie conoscenze ed esperienze nell'assistenza a migliaia di pazienti di fertilità per oltre 12 anni. La mia missione è essere di aiuto pratico per i pazienti e anche un importante sostegno emotivo.

Nessun Commento
Lascia un commento:

×